Anteprima Consumer Electronics Show ? Intel: multicore, WiMax e digital home

E-commerceMarketing

Una ricetta a base di silicio e wireless è alla base delle presentazioni di Intel a Las Vegas

Craig Barrett, CEO di Intel fino a maggio quando passerà le consegne a Paul Otellini, in occasione dell’International Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, ha dichiarato che la tecnologia e le innovazioni digitali, assieme alla diffusione della comunicazione su reti wireless, stanno mettendo a disposizione dei consumatori la capacità di usufruire di forme diverse di intrattenimento in nuovi molteplici modi, spesso simultaneamente. Per rendere più semplice e apprezzabile quest’esperienza, Intel porterà la tecnologia multi-core nelle proprie piattaforme desktop, mobile e server. I processori multi-core contengono due o più core – o “cervelli” – in un singolo processore, per permettere ai dispositivi digitali di svolgere più compiti contemporaneamente e in modo più veloce. Durante il suo intervento, Barrett ha mostrato un prototipo di un Entertainment PC dual-core destinato ai salotti domestici. Barrett ha reso inoltre noto che Intel integrerà anche alcune caratteristiche degli attuali sistemi desktop e Entertainment PC nei notebook. “Dall’analogico siamo passati al digitale, e le comunicazioni sono diventate wireless”, ha osservato Barrett dall’edizione 2005 dell’International Consumer Electronics Show (CES). Barrett ha dichiarato che le tecnologie del silicio e wireless, parallelamente alla diffusione delle reti wireless negli spazi pubblici e privati, stanno rendendo possibili nuove forme di intrattenimento. Barrett e il regista Robert Redford hanno anticipato che in occasione del Sundance Film Festival che si svolgerà questo mese a Park City nello Utah si assisterà per la prima volta alla proiezione di un film al pubblico utilizzando la tecnologia WiMax, una tecnologia wireless emergente ad alta velocità e a lunga distanza. Durante il festival, un film molto atteso di un importante registra verrà trasmesso da un computer situato in Oregon alla prima del Sundance. Barrett ha osservato che WiMAX potrebbe portare grandissime possibilità all’industria dello spettacolo per la realizzazione e la distribuzione di film secondo nuove modalità, offrendo al pubblico una maggiore scelta e costi inferiori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore