Anteprima MWC 2014 – Lo smartphone con Ubuntu arriverà a fine anno

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
Video: I primi Ubuntu phone saranno disponibili, anche in Italia, nella seconda metà dell'anno
5 1 Non ci sono commenti

Canonical prepara lo smartphone con Ubuntu per fine anno: accordi con due produttori già a fine 2014, ma con più vendor a partire dal 2015. Il primo modello a MWC 2014

Canonical, l’azienda specializzata in una nota distribuzione di Gnu/Linux, ha rivelato che il primo smartphone basato sulla pittaforma di Ubuntu vedrà la luce entro fine anno. Ubuntu uscirà con due vendor hardware, per espandersi nel 2015 con un più ampio ventaglio di produttori.

Il primo modello di smartphone con Ubuntu si potrà toccare con mano a MWC 2014: una versione è prodotta da BQ, sviluppatore europeo di dispositivi  multimediali; e da Meizu, vendor di smartphone per il mercato cinese.

Il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth, ha dichiarato che l’azienda sta lavorando con brand popolari per portare gli smartphone Ubuntu sul mercato,  ma questi primi partner sono stati scelti perché abili a portare rapidamente i dispositivi in commercio.

L’obiettivo di Canonical è portare sullo store di Ubuntu al debutto almeno 50 apps, che sono presenti sugli app store per iOS ed Android. Canonical no ha offerto dettagli sulle specifiche dei dispositivi: gli smartphone e tablet saranno però protagonisti al Mobile World Congress (MWC) di Barcellona, al via dal 24 febbraio. Alla fiera potremo saperne di più degli smartphone Ubuntu di BQ e  Meizu. Secondo Canonical, Ubuntu, essendo basato su Gnu/Linux, sarà più open di Android.

Canonical prepara lo smartphone con Ubuntu per fine anno: accordi con due produttori già a fine 2014, ma con più vendor a partire dal 2015
Canonical prepara lo smartphone con Ubuntu per fine anno: accordi con due produttori già a fine 2014, ma con più vendor a partire dal 2015
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore