ANTEPRIMA: Panasonic Lumix G2

AccessoriWorkspace

Arrivano le nuove Lumix e in anteprima abbiamo provato su strada Lumix G2. Il display è touchscreen e sfiorandolo si possono catturare le immagini, senza utilizzare il pulsante di scatto

Lumix è il conosciuto brand di riferimento delle fotocamere Panasonic. Composto dalle parole Luce e Mix (inteso come miscuglio delle migliori qualità di ottica ed elettronica), il brand non si fregia più del marchio Leica, sugli obiettivi, ma i tecnici assicurano che non si è scesi a compromessi per le ottiche ora marchiate Lumix. Le fotocamere della serie G hanno oggettivamente rivoluzionato il concept di fotocamera digitale e aggiunto ai sistemi compatti e all’idea tradizionale di reflex, quello di SLR senza specchio riflettente, con mirino elettronico Live View. Questo ha portato alla semplificazione della meccanica e alla riduzione degli ingombri.

La nuova Lumix G2 sarà disponibile da maggio in tre diverse varianti di colore (nera, rossa e blu)

Dopo la prima DMC-G1 con l’ottica intercambiabile e il supporto per lo standard 4/3, Panasonic si è evoluta portando su queste fotocamere la registrazione dei video in Hd e il nuovo modello Panasonic Lumix G2 rappresenta ora un punto di arrivo di un’evoluzione significativa. Lumix G2 è equipaggiata con il sensore Live Mos  da 12,1 Megapixel con qualità CCD ma consumi da CMOS.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore