Anteprima Smau: Windows Media Center, a ciascuno il suo

Aziende

Con un telecomando è possibile controllare il Pc collegato alla Tv del salotto. Ma i Windows Media Center sono tanti e ognuno ha le sue caratteristiche

Ogni azienda partner di Microsoft in questa avventura dell’intrattenimento domestico,da Hp a Fujitsu Siemens, da Olidata o Elettrodata a Toshiba, ha voluto interpretare il Media Center a modo suo. Tutti i Media Center serviranno a guardare un Dvd o ascoltare un brano musicale su Cd mentre si chiacchiera in una chat room o si consulta la propria casella di posta elettronica. Ma non tutti i Media Center sono uguali. Infatti i principali produttori di hardware e system builder insieme alle aziende specializzate nella produzione di apparecchi audio video, hanno colto la portata innovativa del nuovo progetto Microsoft, e ciascuno dei 18 partner ha voluto dare il proprio originale contributo al Media Center, il Pc privo di mouse ma corredato di telecomando. Windows Media Center risulta quindi disponibile in diversi modelli e formati, a seconda delle accurate scelte stilistiche di design abbinate alla ricerca di elevate performance tecnologiche. In una breve carrellata, si possono tratteggiaree le linee guida che contraddistinguono alcuni modelli di Media Center. Per esempio HP lo ha interpretato come un vero e proprio Pc, per Samsung e Creative sono portatili, Bow.it vede il Media Center come un’estensione del lettore Dvd mentre Olidata li ha realizzati come integrazione e ampliamento di altri apparetti elettronici da angolo Tv del salotto. Invece Cdc ha realizzato Windows Media Center come un prodotto tutto compreso, uno schermo Lcd che ingloba tutte quante le funzionalità, e per Fujitsu Siemens sono un’amplificazione dei sistemi hi-fi dell’intrattenimento digitale domestico. Infine anche aziende più piccole, come Winner e P.Guerra , hanno offerto il loro contributo a dare forme al nuovo totem del salotto multimediale: uno è assimilabile a cubo, l’altro è più dinamico e sportivo. Per chi vuole provare e toccare con mano i modelli, proposti a partire da 999 euro, presso il Padiglione 23 di Microsoft a Smau 2004 ci sarà l’occasione ideale per vedere e scegliere il proprio modello su misura dei propri gusti. Ogni salotto avrà il suo Media Center in stile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore