Antitrust: Amd porta Intel in tribunale

ComponentiWorkspace

Advanced Micro Devices accusa la rivale di abuso di posizione dominante

Il mercato dei processori è scosso da un terremoto: Amd fa ricorso contro Intel. Advanced Micro Devices ha infatti fatto causa alla corte del Delaware a Intel, accusata di abuso di posizione dominante e comportamenti anti concorrenziali nel segmento dei processori x86. Sono in particolare al centro della controversia legale i processori x86, utilizzati dai sistemi operativi Windows di Microsoft, Solaris, Linux e altri sistemi operativi. Sono recentissime le notizie del passaggio dei Macintosh di Apple a Intel. Le posizioni anti concorrenziali di Intel sono già state messe sotto inchiesta presso l’Unione europea e in Giappone. Ora tocca agli Usa: AMD ha presentato il ricorso alla corte distrettuale del Delaware.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore