Antitrust, Google News rischia maxi-multe

Autorità e normativeNormativa

Secondo il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, Google deve trovare un’intesa con gli editori italiani per evitare mega-sanzioni

L’autunno caldo di Google è alle porte: secondo il presidente dell’Antitrust

italiano, Antonio Catricalà, Google deve trovare un’intesa con gli editori italiani per evitare mega-sanzioni a causa di Google News .

“Vedo che negli Usa e in altri paesi Google ha avviato trattative con gli editori ipotizzando di dare un riconoscimento per l’uso delle notizie. Io spero che anche in Italia si imbocchi questa strada per chiudere senza troppi incidenti questa che è una procedura altamente sanzionatoria“, ha commentato Catricalà ai seminario organizzato da ItaliaFestival.

L’Antitrust ha messo sotto la lente Google News, accusata dagli editori italiani di abuso di posizione dominante. In attesa di rispondere in modo ufficiale all’istruttoria dell’Antitrust, Google Italia ha preso posizione contro la Fieg, spiegando che il servizio di News non sottrae lettori, bensì fa lievitare i visitatori ai siti di notizie. Ma gli editori controbattono che Google News avrebbe un “impatto negativo sulla capacità degli editori online di attrarre utenti e investimenti pubblicitari“.

Gli editori denunciano l’uso improprio delle news da parte del motore di ricerca che realizza un vero e proprio sito, Google news, con i titoli, i link e gli occhielli presi dagli articoli dai siti di giornali e Tv, che non impediscono ai robot di Google.

Ora l’Antitrust pronostica mega-sanzioni ai danni di Google Italia, se non troverà un accordo con gli editori. Google italia fattura 12 milioni di euro (fonte: Reuters).

Google sta aprendo negli Usa alla possibilità di servizi micro-pagamenti e sta testando Fast Flip . Invece il Wall Stret journal metterà a pagamento le news per iPhone e Blackberry.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore