Antitrust, Intel chiede tempo contro le accuse di Amd

Autorità e normativeNormativa

Amd accusa Intel di abuso di posizione dominante, ma la decisione Antitrust
dell’Unione europea potrebbe slittare

La Corea meno di un mese fa ha giudicato Intel colpevole di antitrust , a conclusione di due anni di indagini sul comportamento di Intel. Ora l’Unione europea aveva chiesto una risposta di Intel prima di emettere il suo parere nel Vecchio Continente: la Ue accusa Intel di concorrenza sleale verso Amd . Le imputazioni vanno dalle pressioni esercitate sui vendor di Pc ad azioni di dumping. Intel rischia un’ammenda pari al 10% del fatturato. Ma Intel ha spiazzato Amd, chiedendo alla Ue più tempo per rispondere alla accuse sulla concorrenza. Lo riporta Reuters. La Ue inoltre ha aperto un’ indagine formale contro Qualcomm in un caso simile. La Commissione aveva concesso tempo a Intel fino ad oggi, ma ora, se tarda la risposta del colosso dei chip, i tempi potrebbero allungarsi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore