Antitrust: Microsoft fa pace con IBM

Aziende

Il colosso di Redmond mette fine a un contenzioso antitrust con Big Blue, pagando 775 milioni di dollari a IBM

Microsoft progressivamente sta chiudendo tutti i contenziosi, ancora aperti, in materia antitrust. L’ultimo in ordine di tempo risale a venerdì: Microsoft ha deciso di pagare 775 milioni di dollari a IBM. Il contenzioso riguardava alcune pratiche commerciali e tariffarie di Microsoft, che avrebbero avuto effetti negativi sui bilanci di Ibm: ma le due società hanno preferito mettere la parola fine al contenzioso antitrust. Tuttavia

rimane ancora aperta una questione antitrust, concernente il business dei server, tra i due colossi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore