Antitrust UE, la Francia alza il tiro contro Google

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

Nuovo capitolo nella battaglia Antitrust della UE contro Google. I guai Antitrust di Google nell’Unione europea e negli Usa

Ancora una volta il motore di ricera normativo francese Ejustice.fr punta il dito contro Google, già portata davanti all’Antitrust UE per abuso di posizione dominante. Adesso l’azienda 1plusV, che ha realizzato Ejustice, ha integrato le accuse già prese in considerazione delle autorità Antitrust europee, aggiungendo alla lista “una serie di abusi (rappresaglie, ingiusti posizionamenti) e prove ulteriori di quelli già notificati lo scorso anno“.

In sede europea Google è accusata dalla Commissione UE di abuso di posizione dominante. Il colosso IT di Mountain View rischia una multa fino al 10% del fatturato. Google è messo sotto accusa dalle denunce dell’inglese Foundem, la francese Ejustice.fr e il servizio Ciao di Microsoft Bing. “La Commissione accerterà se Google ha abusato di una posizione dominante di mercato nelle ricerche online abbassando, secondo le accuse, il ranking di risultati di ricerche non a pagamento di servizi concorrenti“, ha spiegato in una nota la Commissione europea. Sotto la lente sono anche le accuse a Google di obbligare i partner pubblicitari alla clausola di esclusività. Tale clausola impededirebbe loro di pubblicare alcune inserzioni concorrenti sui loro siti, su pc e software, per rintuzzare la concorrenza nel settore degli strumenti di ricerca.

Ma i guai Antitrust di Google non finiscono qui. Oltre al capitolo con la UE, Google ha procedimenti aperti sia in Francia che con l’Antitrust Usa. Lo scorso fine giugno la Francia chiede maggiore trasparenza a Google anche nella gestione della pubblicità via AdWords. L’Antitrust francese (Autorite de la Concurrence) ha preso in esame la denuncia di Navx, azienda specializzata in servizio dati per Gps e smartphone. Ancora non è chiaro perché Navx sia stata rimossa da AdWords , ma l’Authority transalpina parla di mancanza di trasparenza e trattamento discriminatorio, in quanto le pratiche di Google avrebbero avuto un impatto sui ricavi dell’azienda. In Francia Google detiene il 90% delle ricerche online.

Il Dipartimento di Giustizia Usa sta esaminando l’accordo da 700 milioni di dollari di Google per acquisire ITA Software.  L’Antitrust potrebbe bocciare l’acquisizione.

I guai Antitrust di Google
I guai Antitrust di Google
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore