AntiVir e CryptoEx sterilizzano la posta criptata

Aziende

H+BEDV e Glück & Kanja Technology AG hanno sviluppano una soluzione per la scansione della posta criptata end-to-end

Le due società hanno siglato un’alleanza strategica nell’ambito della quale i due prodotti, AntiVir e CryptoEx, sono stati combinati per consentire, la scansione dei virus nelle mail criptate end-to-end. I prodotti CryptoEx Outlook e CryptoEx Notes sono strumenti di crittografia per il traffico mail interno ed esterno. La sicurezza end-to-end garantisce che i dati siano criptati durante l’intero trasferimento, dal mittente al destinatario. Tuttavia, questo eccezionale e sicuro metodo di crittografia non permette la scansione della posta elettronica per la ricerca di virus sul server. L’integrazione dei software AntiVir e CryptoEx garantisce che i messaggi di posta elettronica non contengano alcun virus prima dell’apertura sul client e che i file di definizione dei virus (VDF – Virus Definition File) siano sempre aggiornati. “In passato, la crittografia e la scansione dei virus non sono mai state compatibili. Grazie all’ottima collaborazione del nostro team di sviluppo, siamo riusciti a risolvere questo problema e oggi siamo in grado di offrire ai nostri clienti una soluzione di sicurezza ancora più completa”, dichiara Christian Kanja, portavoce del consiglio di amministrazione di Glück & Kanja Technology AG. Reinhold Hammer, Director Sales & Marketing di H+BEDV, aggiunge: “Era nostra intenzione colmare la lacuna di sicurezza che esisteva nello scambio elettronico di dati e offrire, allo stesso tempo, una soluzione pratica, efficiente e affidabile. La partnership tecnologica tra CryptoEx e Antivir assicura che le mail criptate degli utenti siano prive di contenuti infetti. Si tratta di un passo di cruciale importanza per aumentare il livello di sicurezza nelle aziende”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore