Aol acquisirà TechCrunch per 25 milioni di dollari

AcquisizioniAziendeMarketing

AOL compra Tech Crunch per 25 milioni di dollari. Acquisite anche altre due aziende: 5min Media e Thing Labs

TechCrunch, il tech-blog a cui va il merito dello scoop del Facebook Phone, passa di mano: Aol, frutto dello spin-off da Time Warner, acquisirà TechCrunch per 25 milioni di dollari. TechCrunch, fondato nel 2005 dal blogger Michael Arrington, farà parte del network di tecnologia del portale Aol, mantenendo la propria independenza editoriale e il suo quartier generale a San Francisco. Gli altri blog di TechCruch includono MobileCrunch, CrunchGear, TechCrunchIT, GreenTech, TechCrunchTV e CrunchBase.

Aol sta facendo leva sulle acquisizioni per accrescere nella popolarità. TechCrunch, il terzo blog per popolarità, darà una mano ad Aol a mantenere la propria rilevanza man mano che gli utenti Web passano più tempo sui siti rivali come Facebook e Twitter. AOL ha anche acquisito altre due aziende, 5min Media (una library con 200 mila video, che andrà ad integrarsi conb StudioNow, piattaforma online per creare e distribuire contenuti video; Aol ha pagato 36.5 milioni di dollari in cash e azioni) e Thing Labs.

Negli Usa ad agosto TechCrunch ha registrato 3.8 milioni di visitatori unici, alle spalle di Engadget (già blog di Aol), con 7.5 milioni di visitatori, e di  Gizmodo, il sito di Gawker Media, con 6.5 milioni. Aol ha invece venduto sia il social network Bebo che Icq.

Michael Arrington di TechCrunch
Michael Arrington di TechCrunch
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore