Aol apre all’open source

Workspace

America Online vuole aprire i codici sorgente della tecnologia audio e video

In passato Aol ha già rilasciato il codice software di AOL Server, ma non ha mai fatto rima con le aziende open source. Adesso America Online vuole cambiare immagine e strategia: rilascerà alla comunità open source due popolari plug in di visualizzazione presenti in Winamp, Milkdrop e Advanced Visualization Studio (sotto licenza BSD open source). La tecnologia audio e video di Aol in open source potrebbe anche dare nuovo slancio a Winamp.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore