AOL e Napster a braccetto

AziendeMercati e Finanza

Importante intesa per il mercato USA tra il celebre provider e il noto juke
box on-line.

AOL, divisione Internet di Time Warner, ha siglato un’ accordo con Napster, che diventerà il suo negozio di musica on-line esclusivo. Sparisce quindi Aol Music Now, e i suoi numerosi abbonati passeranno direttamente al servizio ideato da Shawn Fanning mantenendo intatte le proprie librerie musicali e playlist. L’intera operazione di trasferimento dovrebbe essere completata in 60 giorni. Napster è in un momento di crescita di consensi e l’accordo gli consentirà di rafforzare ulteriormente la sua posizione sul mercato e far crescere il numero degli abbonati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore