Aol e Yahoo! stregate dal francobollo virtuale

NetworkProvider e servizi Internet

L’email a pagamento è dedicata a chi vuole recapitare un messaggio con certezza assoluta

La garanzia della consegna dei messaggi di posta elettronica non è una certezza cartesiana nell’epoca dello spamming, del phishing e dei filtri anti spam. Ma alcune email sono prioritarie e devono essere consegnate con l’assicurazione che una volta garantiva la posta con il francobollo. Il New York Times ha scoperto che America Online e Yahoo sono pronte a utilizzare un sistema per offrire una corsia preferenziale alle email disposte a pagare da un quarto di centesimo a un penny per essere recapitate. AOL e Yahoo continueranno ad accettare email che non hanno pagato, ma forniranno un trattamento speciale alle email paganti. Le due Internet company rivogliono dare ordine alla posta elettronica e prendono esempio dal sistema postale tradizionale, con i suoi canali differenti e a pagamento, per recapitare la posta. Il concetto consiste nel pagare per ogni email inviata per raggiungere gli utenti senza finire nelle maglie dei filtri. Internet a pagamento fa un nuovo, discusso, passo avanti. Il business potrebbe fruttare decine di milioni di dollari ogni anno e dare impulso all’email marketing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore