Aol rafforza la sua presenza nel mercato B2B

E-commerceMarketing

America OnLine ha concluso importanti accordi per affermare la sua presenza nel mercato business-to-business…

America OnLine si è lanciata nel settore del commercio online business-to business stringendo dieci nuovi accordi commerciali per il suo portale Netbusiness Marketplace. Netbusiness fornisce un punto di incontro sul Web per i proprietari di piccole imprese, permettendo loro di crearsi una vetrina online e di mettersi in contatto lun laltro utilizzando software per inviare Instant Messages personalizzati. In partnership con PurchaserPro, Aol ha siglato accordi con Hewlett-Packard, Homestore.com, BroadVision e Spherion. Questi accordi di collaborazione hanno varie finalità. HP, ad esempio, si aspetta di migliorare la propria posizione nel mercato small business aumentando la propria visibilità grazie alla presenza su Netbusiness Marketplace sulle cui pagine ha attivato un collegamento al suo sito di e-commerce. Ricerche di mercato, però, indicano che negli ultimi due anni, su 1500 transazioni commerciali intraprese via Web, solo 200-300 sono giunte a buon fine, tantè che la Dell ha chiuso il suo spazio di commercio elettronico appena quattro mesi dopo il lancio. Fred Singer, senior vice president e general manager di Netbusiness, ha spiegato che lazienda sta adottando tecnologie allavanguardia rendendole di semplice utilizzo per i loro clienti. Al tempo stesso forniamo la giusta miscela di comunità, contenuto e commercio, offrendo alla piccola industria un ambiente piacevole in cui aumentare la propria conoscenza delle possibilità offerte dal commercio online.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore