Aol taglia un terzo della forza lavoro

Aziende

Dopo l’annuncio dello spin-off da Time Warner, Aol passa alla ristrutturazione: verranno licenziati 2.500 dipendenti. Su base volontaria

Aol sta per riacquistare autonomia, ma riduce di un terzo della forza lavoro. Time Warner ha annunciato l o spin-off di Aol dal 9 dicembre. I tagli saranno su base volontaria. Ma non sono esclusi licenziamenti se mancheranno candidati.

Il portale Internet Aol stima di tagliare 2.500 posti di lavoro. La ristrutturazione vuole risparmiare circa 300 milioni di dollari all’anno.

In base allo spin-off, gli azionisti di Time Warner riceveranno un’azione ordinaria di Aol per ogni 11 azioni di Time Warner in loro possesso. La capitalizzazione di Aol si attesta sui 3,44 miliardi di dollari: lontanissimo dai 163 miliardi di dollari del gennaio 2000.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore