Apollo Lake di Intel è previsto nella seconda metà dell’anno

ComponentiWorkspace
Apollo Lake di Intel è previsto nella seconda metà dell'anno
1 0 Non ci sono commenti

Intel Apollo Lake, successore di Bay Trail, migliora le prestazioni grafiche e aumenta la durata della batteria

Intel ha fornito un assaggio di Apollo Lake, la piattaforma che succede a Bay Trail Atom ed è prevista nella seconda metà dell’anno. Apollo Lake, questo è il nome in codice, salirà su tablet, laptop leggeri e sottili e modelli entry-level. È stato annunciato dall’azienda a Intel Developer Forum (IDF) a Shenzhen, in Cina, e si propone come ideale per sistemi entry-level.

Apollo Lake di Intel è previsto nella seconda metà dell'anno
Apollo Lake di Intel è previsto nella seconda metà dell’anno

La nuova famiglia comprenderà un pacchetto system-on-a-chip (Soc) realizzato usando il processo di produzione a 14nm di Intel e sarà dotata di un nuovo core Goldmont, successore del design Silvermont sui chip Atom.

In arrivo nella seconda metà dell’anno, Apollo Lake è l’investimento successivo dopo Chery Trail o Atom x5, e i prodotti Braswell, Celeron e Pentium” ha affermato Navin Shenoy, vice presidente corporate e general manager del gruppo Client Computing di Intel, durante il keynote a IDF.

Sono state migliorate le prestazioni grafiche, aumentata la durata della batteria e sono già stati messi a punto 100 master reference design. Apollo Lake consente di usare batterie più piccole e sistemi più leggere senza compromettere l’autonomia.

La piattaforma supporta PCIe SSD e Sata drive standard, USB Type-C per le porte esterne I/O. Ulteriori dettagli tecnici saranno rivelati più avanti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore