Apple acquisisce lo streaming musicale Omnifone

AcquisizioniAziende
Apple acquisisce lo streaming musicale Omnifone
1 0 Non ci sono commenti

Apple si aggiudica 50 brevetti legati ai media digitali, allo streaming dei contenuti e alla distribuzione, oltre alla piattaforma per lo streaming

Apple ha comprato la tecnologia di Omnifone, la startup ormai defunta specializzata nella piattaforma musicale basata sul cloud. Lo riporta TechCrunch, secondo cui la tecnologia cloud-based sarebbe stata già integrata in Apple Music e iTunes. Apple avrebbe speso 10 milioni di dollari e assunto i 16 dipendenti.

Apple acquisisce lo streaming musicale Omnifone
Apple acquisisce lo streaming musicale Omnifone

La piattaforma di Ominifone è integrata nel servizio MusicStation dell’azienda e alimenta numerosi servizi musicali, gestiti da partner del calibro di LG, Samsung, Blackberry, Vodafone e Sony. Apple si aggiudica 50 brevetti legati ai media digitali, allo streaming dei contenuti e al la distribuzione, oltre a quelli di una piattaforma per lo streaming.

Omnifone è finita in bancarotta, dopo che Sony e BlackBerry hanno chiuso i servizi Music Unlimited e BBM Music. Omnifone è sotto amministrazione controllata quando ha smesso di pagare i debiti pregressi.

Il CEO Tim Cook ha messo a segno quattro acquisizioni nel trimestre fra luglio e settembre: TupleJump, startup specializzata in big data e machine learning.

Nel 2014 Apple aveva acquisito Beats del rapper Dr. Dre per 3 miliardi di dollari, per spingere sullo streaming. Apple Music conta oltre 17 milioni di abbonati contro i 40 milioni di Spotify.

L’anno scorso lo streaming ha generato 2.4 miliardi di dollari nel mercato musicale USA. Lo streaming detiene il 34.3% delle vendite, mentre i download digitali hanno contribuito solo per il 34%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore