Apple aggiorna iOS 4.3.3 per rimuovere le possibilità di tracciamento

Autorità e normativeMarketingSicurezzaSorveglianza

Apple rilascia iOS 4.33 per modificare l’archiviazione e la gestione dei dati della geo-localizzazione. L’update inoltre ridurrà la dimensione della cache e la cancellerà allo spegnimento del device

Messa sotto pressione dagli utenti, dai media e dalla UE, Apple aggiorna la piattaforma iOS per rimuovere quell’insieme di strumenti controversi di geo-locallizzazione da iPhone, iPad e iPod Touch, che avevano fatto parlare di tracciamento silente degli spostamenti degli utenti. Dopo la scoperta che i dispositivi Apple con iOS 4 registrano (in un file non crittografato di default) e uplodano logs relativi alle coordinate longitudo-latitudinali della localizzazione degli utenti, Apple corre ai ripari. I dati nella cache vengono ottenuti per triangolazione usando Wi-Fi e celle dei cellulari.

L’aggiornamento iOS 4.33 dovrebbe implementare una serie di modifiche al modo in cui i dispositivi archiviano e gestiscono le funzionalità di geo-localizzazione crowd-sourced. L’update inoltre ridurrà la dimensione della cache e la cancellerà del tutto quando l’iPhone o l’iPad viene spento.

Inoltre i backup della cache non verranno più transmessi quando l’utente sincronizza i suoi disipositivi mobili (tablet e smartphone) con Mac o PC attraverso iTunes. Apple spera che l’aggiornamento tranquillizzi gli utenti dai timori di tracciamento silente, timori che hanno sollevato le rimostranze e i dubbi sulla violazione della privacy sia da parte dell’Unione Europea che del Congresso Usa. un’audizione di una sub-commissione del Senato Usa è fissato per il 10 maggio: sono invitati rappresentanti si di Google che di Apple per testimoniare la loro posizione in merito alle accuse dei ricercatori esperti in sicurezza.

iPhone e iPad aggiornano iOS 4.33
iPhone e iPad aggiornano iOS 4.33
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore