Apple aggiorna MacBook Pro 15″ e il nuovo iMac con schermo Retina 5K

MacWorkspace
MacBook Pro 15" con trackpad Force Touch
1 2 Non ci sono commenti

Apple presenta il MacBook Pro 15″ con trackpad Force Touch. Punti di forza: grafica discreta più veloce e maggiore autonomia. Il nuovo iMac con display Retina 5K vanta una risoluzione con il 67% di pixel in più

Apple lancia il MacBook Pro 15″ con trackpad Force Touch e il nuovo iMac con display Retina 5K.

Apple ha rinnova il MacBook Pro 15” con display Retina, il nuovo trackpad Force Touch, memoria flash più scattante di 2,5 volte, maggiore autonomia della batteria e grafica discreta più veloce, migliorando prestazioni e funzionalità nella gamma MacBook Pro.

MacBook Pro 15" con trackpad Force Touch
MacBook Pro 15″ con trackpad Force Touch

Apple affianca anche una nuova configurazione da 2.329 euro dell’iMac 27” con display Retina 5K, che si contraddistingue per i 14,7 milioni di pixel, il chip quad-core e grafica AMD.

Il trackpad Force Touch porta l’interattività sul Mac a un nuovo livello. Forte di sensori di pressione integrati e di Taptic Engine con feedback aptico, il nuovo trackpad Force Touch consente di digitare in qualsiasi punto ottenendo una risposta sempre uniforme e consente di personalizzare la quantità di pressione indispensabile per registrare ogni clic. Il nuovo trackpad è aperto a nuovi gesti, fra cui il nuovo clic prolungato, e sono disponibili API per gli sviluppatori di terze parti, cosicché possano integrare le funzionalità del Force Touch nelle proprie app.

Il rinnovato MacBook Pro 15” con display Retina fornisce una memoria flash fino a 2,5 volte più veloce rispetto alla generazione precedente, con throughput fino a 2GBps, e una batteria con un’ora in più d’autonomia, per un massimo di ben 9 ore di navigazione web in wireless e di ben 9 ore di riproduzione di film iTunes.

Inoltre, il MacBook Pro con display Retina ha una grafica discreta con performance ottimizzate fino all’80% e sfrutta la nuova grafica AMD Radeon R9 M370X per montare video in Final Cut Pro X, effettuare il rendering di immagini in 3D nelle app professionali  grafiche o giocare a videogame in alta risoluzione.

L’iMac con display Retina 5K da 2.329 euro vanta una risoluzione di 5120×2880 pixel con il 67% di pixel in più rispetto ad un monitor 4K ed integra un processore Intel Core i5 quad-core a 3,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,7GHz e grafica AMD Radeon R9 M290. Il nuovo iMac ha 8GB di memoria e 1TB di archiviazione, oltre a quattro porte USB 3.0 e due porte Thunderbolt 2, ognuna con un’ampiezza di banda fino a 20Gbps, il doppio della generazione precedente.

L’iMac con display Retina 5K è un top di gamma con prezzo a partire da 2.629 euro, dotato di processore Intel Core i5 quad-core a 3,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz, grafica AMD Radeon R9 M290X e Fusion Drive da 1TB. 

Tutti i nuovi Mac, disponibili su Apple Store, montano OS X Yosemite.

I Mac hanno contribuito per il 10% delle vendite nell’ultima trimestrale, contro il 9.4% di iPad. Secondo Idc, Apple si piazza al quarto posto del mercato Pc USA, con l’11% di quote di mercato, dietro ad Hp, Dell e Lenovo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore