Apple App Store adegua i prezzi delle apps

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Apple App Store adegua i prezzi delle apps
1 0 Non ci sono commenti

Le apps in download da Apple App Store sono pari a 1,4 miliardi. Ma i prezzi sono cambiati a seguito delle modifiche dell’Iva e per i tassi di cambio

L’euro debole e il passaggio dalla tassazione (Iva al 15%) del Lussemburgo a quella italiana (22%) costringono Apple ad adeguare i prezzi delle apps in download da App Store: “i prezzi sono cambiati a seguito delle modifiche dell’Iva e per i tassi di cambio”. Si tratta del secondo adeguamento dei prezzi dal 2008 ad oggi. Le apps partono da 99 centesimi ed Apple adotta il cambio 1:1 con il dollaro anche per scaricare il software da App Store.

Nella prima settimana di gennaio, gli utenti di Apple hanno speso circa mezzo miliardo di dollari acquistando apps (o con il meccanismo in-app purchase). Il primo giorno del 2015 ha raggiunto il record di traffico. Apple ha archiviato il 2014 registrando 10 miliardi di dollari per gli sviluppatori (su un totale di 25 miliardi), in crescita del 50%. Le apps in download sono pari a 1,4 miliardi.

Apple App Store adegua i prezzi delle apps
Apple App Store adegua i prezzi delle apps
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore