Apple blocca Google Voice su iPhone

Mobility

Rifiutata l’applicazione di Google che irritava gli operatori di telefonia. Google Voice è disponibile per Android e Blackberry

Dopo aver sbarrato la strada a Palm Pre su iTunes,Apple censura anche un’applicazione di Google su App Store: Google Voice.

Spiega Gizmodo : ” Tech Crunch sospetta, forse a ragione, che le applicazioni Google Voice siano state rifiutate in parte su pressioni di AT&T, dal momento che il servizio permette di inviare messaggi gratuiti e di fare chiamate internazionali a costi ridotti, oltre a rendere i numeri di telefono classici ancora più insignificanti. Tutto questo, naturalmente, spaventa AT&T (e tutti gli operatori di telefonia mobile) alla stregua del VoIP di Skype via 3G. Se così fosse, Google Voice è destinato a sparire, almeno come applicazione nativa per l’iPhone”.

Google Voice coniuga Voip e integrazione con Gmail. Google Voice era finora disponibile solo per gli utenti di Grand Central. Secondo Gizmodo : “Potrete portare il numero di telefono che avete da sempre su Google Voice e usare qualsiasi telefono vogliate, quando volete, con qualsiasi operatore senza preoccuparvi più del vostro nuovo numero”. Quando una persona chiama un numero Google Voice, i telefoni di casa, ufficio e mobili possono suonare tutti insieme.

Leggi: Google Voice sbarca su Android e Blackberry

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore