Apple compra Particle, specialista dell’HTML5

AcquisizioniAziendeMarketing
Apple acquista Particle

Apple si aggiudica Particle, azienda pioniera nei progetti sviluppati in HTML5. Particle potrebbe aiutare Apple a migliorare iAd per competere nell’advertising di prossima generazione

Apple ha acquisito Particle, un’azienda di consulenza creativa con base a San Francisco, che è specializzata in applicazioni Web e progetti di marketing che sfruttano l’HTML5. Lo riporta uno scoop targato Cnet. Particle è stata fondata  da Aubry Anderson a inizio 2008 ed è sostenuta dalla pop star Justin Timberlake, che ha già investito in MySpace e nel servizio di social video Robo.to, creato dalla stessa Particle. I termini finanziari dell’acquisizione non sono stati resi noti.

Chi è Particle

Particle in passato ha sviluppato lavori basati sull’HTML5 per Google, Motorola, Amazon, Yahoo, Sony e la stessa Apple. Il gruppo ha anche  creato progetti “labs” come Intervue.me, un progetto di video interviste asincrone. Apple si sta focalizzando sull’HTML5 sulle sue pagine prodotti, ma anche in relazione all’advertising iAd e su iCloud.com. Lo scorso febbraio Apple ha acquisito Chomp, un servizio di scoperta e ricerca apps, e l’anno scorso si è aggiudicata per 400 milioni di dollari Anobit, esperto israeliano di memorie flash. In genere Apple non effettua grosse acquisizioni, ma procede con M&A piccoli e mirati. Particle ha lavorato con Apple su iAds, iTunes Extras e il sito Apple.com, ma ha collaborato anche con Google e Chrome. Probabilmente Apple è interessata all’esperienza di Particle nell‘advertising di prossima generazione, un terreno in cui Apple potrebbe sfidare la rivale Google (che acquisì AdMob anni fa).

Apple acquista Particle
Apple acquista Particle
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore