Apple con l’iPhone ora punta al mercato corporate

Aziende

Rispetto ai prodotti RIM, l’Iphone è più costoso, e non ha ancora il supporto per le reti 3G

A QUANTO PARE il telefonino più cool e trendy della storia vorrebbe proporsi anche come serioso strumento di business in grado di fare concorrenza al Blackberry di RIM.

Insieme al suo partner AT&T, Apple sta infatti cominciando la ripida scalata del mercato corporate sviluppando un contratto particolare che prevede uno sconto di 25 dollari al mese per il primo dei due anni del contratto di fornitura del servizio.

Rispetto ai prodotti RIM, l’Iphone è comunque più costoso, e non ha ancora il supporto per le reti 3G.

Recentemente RIM e Apple si sono scontrate anche per la partnership con l’operatore telefonico cinese China Mobile, che ha preferito la prima chiudendo per il momento a Apple le porte del vastissimo mercato asiatico.

Allo stato delle cose sembra proprio che Apple stia tentando il passo più lungo della gamba: l’Iphone, per quanto affascinante, non ci sembra proprio adatto, così com’è, alle esigenze del mercato business.

Altre informazioni le trovate su Realtechnews.com .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore