Apple contro Samsung e Htc, la guerra dei brevetti infuria. Google compra brevetti da Ibm

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaMobile OsMobilityNormativa
Brevetti, Samsung dovrà pagare 120 milioni di dollari ad Apple

Ormai il campo di battaglia che vede contrapposte Apple e Samsung è globale. Per un totale di 20 cause. Google si aggiudica altri mille brevetti Ibm. Il caso Htc negli Usa

Il mercato smartphone e tablet sono ormai un campo di battaglia: la guerra dei brevetti infuria, tanto che Google ha appena acquitato 1023 brevetti brevetti da Ibm, da aggiungere ai mille già comprati da Ibm stessa e a 17 mila, frutto dell’acquisizione di Motorola. Ma se Google è pronta ad aprire il portafoglio per difendere Android dalla “guerra dei brevetti”, non ci sono segni di tregua nel campo di battaglia.

Samsung ha depositato una nuova denuncia contro Apple in Francia, mentre Apple alza il tiro contro il colosso sud-coreano in Gran Bretagna (dove Samsung aveva già fatto causa ad Apple).

Avevamo lasciato Apple e Samsung ai ferri corti all’Ifa 2011, dove Apple ha impedito a Samsung di presentare il tablet Galaxy Tab da 7.7 pollici alla fiera dell’elettronica di consumo. Successivamente abbiamo assistito ad un’escalation: ormai il campo di battaglia è globale e comprende Stati Uniti, Olanda, Sud Corea,  Giappone, Germania, Francia, Italia e Australia. Per un totale di 20 cause.

Negli Usa è invece Htc a rischiare la messa al bando dei suoi smartphone Android. Ma la U.S. trade agency, che aveva dichiarato Apple vincente contro Htc, riesaminerà la decisione. Apple accusa Htc di violare due brevetti: uno ricopre la transmissione di tipi molteplici di dati ed un sistema che identifica i numeri telefonici in un’e-mail in modo che gli utenti digitino o archivino quei numeri.

Samsung - Apple, la partnership si trasforma in "guerra dei brevetti"
Samsung - Apple alla guerra dei brevetti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore