Apple e Emi a braccetto senza Drm

AccessoriWorkspace

Su iTunes la musica dell’etichetta abbandona i lucchetti anti pirateria: ma
il download costerà di più

iTunes sposa i brani musicali di Emi senza Drm (Digital rights management): sul jukebox di musica digitale online di Apple, saranno offerti dei download di brani e album di Emi a scelta nel formato audio senza il lucchetto anticopia, con una qualità fino a quella dei Cd. I brani musicali di Emi senza protezione del copyright su iTunes avranno però un costo superiore: saranno venduti al prezzo di 1,29 euro. Lo hanno annunciato Emi e Steve Jobs in occasione di una conferenza stampa congiunta a Londra. Tempo fa Steve Jobs aveva scritto una lettera aperta alle etichette discografiche per abbandonarte la tecnologia Drm accogliendo una delle più sentite richieste del mercato (e dell’Unione europea). A differenza delle altre Major rivali (contrarie alla svolta di Jobs), anche Emi aveva fatto sapere che stava pensando di compiere il passo, abbandonando almeno in parte l’uso del software di protezione per bloccare la diffusione di copie pirata dei brani. La svolta contro la blindatura è epocale, ma ha un costo (di 30 centesimi di più): ciò non è stato apprezzato da blog e osservatori. Comunque Apple scommette sull’abbandono del Drm (solo relativo ai brani di Emi) e spera di vendere metà delle canzoni senza il lucchetto antipirateria entro fine 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore