Apple e Microsoft denunciate da BTG

Workspace

Violazione di brevetti per l’aggiornamento software via Internet e altre
contestazioni sono state sollevate dalla società inglese BTGInternational.

BTG International, società inglese che si occupa di licenze e gestione di proprietà intellettuali, ha denunciato le due multinazionali per violazione di alcuni brevetti. Apple e Microsoft avrebbero violato un brevetto che copre l’aggiornamento software via Web, avendo inserito nei rispettivi sistemi operativi, Windows e Mac Os X, una tecnologia di proprietà di Teleshuttle, i cui brevetti vengono gestiti proprio da BTG. Ancora più pesante l’accusa nei confronti di Microsoft, che avrebbe inserito la medesima tecnologia in Office e avrebbe violato altri tre brevetti, sempre di proprietà di Teleshuttle Technologies. Si tratta della tecnologia che riguarda l’active desktop e la navigazione off-line, che consente di tenere le pagine di Internet in memoria cache, in modo da poterle consultare successivamente, anche senza collegamento. BTG afferma che i brevetti in questione sono di proprietà di Richard Reisman, presidente e fondatore di Teleshuttle Technologies e che pertanto non possono essere usati da Apple e Microsoft. Per il momento nessuna delle due società chiamate in causa ha voluto commentare la notizia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore