Apple e Samsung, guerra dei brevetti verso il tramonto

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Samsung ed Apple verso la conciliazione

Le cause in corso per violazione di brevetti sono circa una trentina. Ma il Ceo di Apple e il capo di Samsung si incontreranno in tribunale a San Francisco entro i prossimi 90 giorni. La conciliazione è possibile

La crociata dei brevetti sta per finire. Da quando Samsung, già partner storico di Apple, è scesa in campo nel mercato smartphone e tablet, Apple ha reagito tirando fuori le unghie, o meglio i brevetti. Nella guerra dei brevetti che è seguita né Samsung né Apple si si sono risparmiati colpi bassi: si sono accusate di violazione di copyright e brevetti, ed Apple ha perfino costretto Samsung a cambiare in Germania il profilo del Galaxy Tab.

Secondo il sito Foss Patent, il Ceo di Apple Tim Cook e il capo di Samsung Gee-Sung Choi si incontreranno in tribunale a San Francisco entro i prossimi 90 giorni per dicutere di una possibile conciliazione. La guerra dei brevetti riguarda circa 30 paesi, ognuno con una legislazione diversa.

In Europa Samsung è sotto indagine Antitrust per via dei brevetti FRAND. L’ultima denuncia di Apple riguarda l’uso del correttore automatico. Ormail il mercato smartphone non è più una questione di tecnologie e competizione, ma un affaire fra avvocati. Se la guerra dei brevetti volgerà al termine, con un accordo fra Apple Samsung, a vincere saranno la tecnologia e la libera concorrenza. A vincere sarà il mercato, e quindi gli utenti di telefonia mobile.

Samsung ed Apple verso la conciliazione
Samsung ed Apple verso la conciliazione:è vicina la fine della guerra dei brevetti?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore