Apple estende il supporto 3GPP con QuickTime 6.5

Management

175 milioni i download di QuickTime 6.

Apple ha annunciato QuickTime 6.5, la prima architettura mainstream media del mercato per la creazione e il playback di contenuti multimediali ricchi per le reti wireless CDMA 2000 e GSM. Estendendo il proprio supporto per gli standard per il multimedia mobile fino ad includere sia il 3GPP (3rd Generation Partnership Project) e 3GPP2 (Generation Partnership Project 2), QuickTime 6.5 permette ora agli utenti di condividere contenuti di alta qualità video, audio e di testo attraverso ler tecnologie di rete wireless attualmente predominanti. QuickTime 6.5 aumenterà l’attuale popolarità di QuickTime 6, che ha già avuto oltre 175 milioni di download in meno di 18 mesi dalla sua prima introduzione nel mercato. QuickTime 6.5 fornisce il supporto esteso agli standard 3GPP e 3GPP2, fra cui anche i codec audio AAC (Advanced Audio Coding), AMR (Adaptive Multi-Rate) e QCELP (Qualcomm Code Excited Linear Predictive), i video codec MPEG-4 e H.263, 3G Timed Text, formati file nativi .3gp e .3g2 così come il supporto per Movie Fragments, che fornisce agli operatori mobili e ai content provider i vantaggi dello streaming real-time nelle infrastrutture web già esistenti. QuickTime 6, con video MPEG e audio AAC, è in assoluto la versione più popolare di QuickTime mai distribuita, con oltre 175 milioni di copie scaricate e utilizzate, ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple. Il nuovo QuickTime 6.5 aggiunge il supporto per le reti di telefonia mobile 3GPP e 3GPP2 fornendo i migliori contenuti audio e video per gli ultimi servizi wireless. Ulteriori funzionalità di QuickTime 6.5 includono il supporto testo Unicode cross-platform, playback DV avanzato, e miglioramenti nelle prestazioni per iMovie, iDVD e Final Cut Pro. QuickTime 6.5 è disponibile immediatamente come download gratuito per gli utenti Mac e Windows al sito: .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore