Apple I e il vecchio hi-tech vanno all’asta da Christie’s: a prezzi da capogiro

MarketingPCWorkspace

Nel ’76 costava solo 666.66 dollari. Ma oggi, con la febbre da iGadget, all’asta da Christie’s Apple I è stimato fra le 100 mila e le 150 mila sterline

Un originale Apple 1 costruito da Steve Jobs e Steve Wozniak nel garage dei genitori di Jobs è uno dei pezzi forte di un’asta di Christie’s. Poiché dei 200 pezzi di Apple I (un computer pre-assemblato) del 1976, ne sopravviveranno poco più di 50 secondo Old Computers, il lotto  65 (con packaging originale) dovrebbe volare fra le 100,000 e le 150,000 sterline. E pensare che nel ’76 costava solo 666.66 dollari.

Ma l’asta del 23 novembre mette all’incanto anche altri lotti di interesse per i tecnofili: una macchina Enigma usata per decrittare il codice dei messaggi nazisti nella Seconda guerra mondiale (prezzo stimato fra 30 mila e 50 mila sterline)

E va all’asta anche una collezione di offprint di Alan Turing (prezzo stimato fra i 300 e i 500 mila dollari).

Apple I all'asta da Christie's
Apple I all
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore