IN PROVA: Apple iPod touch 5g

MobilityWorkspace

iPod Touch resta il dispositivo mobile di Apple più semplice, leggero ed efficiente. L’idea meglio realizzata. Anche per questo ci spiace che il prezzo sia lievitato così sensibilmente nel tempo invece di scendere

Apple poco più di un mese fa ha proposto al mercato il nuovo iPod Touch di 5a generazione. Quasi del tutto sovrapponibile al nuovo iPhone, fatto salvo per lo spessore. iPod Touch di 5a generazione presenta comunque alcune importanti novità, anche per quanto riguarda lo chassis. La parte posteriore perde la finitura lucida rispetto alla quarta generazione e iPod Touch di 5a generazione è facilmente riconoscibile per il display allungato e dalle medesime caratteristiche di quello di iPhone (sempre Retina), ma ancora di più si nota sul retro un bottone di metallo satinato per il laccetto porta iPod Touch, in basso a sinistra. E’ una novità introdotta per la prima volta in assoluto da Apple proprio su questo modello.

Siamo rimasti stupiti, ma non ne sentivamo la mancanza, anche perché il laccio in dotazione non ci è sembrato particolarmente robusto e il meccanismo potrebbe riservare qualche sorpresa, quando l’aggancio non è in tensione. In compenso verranno introdotti nuovi accessori compatibili. L’ultimo iPod Touch è già allineato, invece, al suo fratello maggior iPhone 5 per l’interfaccia di collegamento e di alimentazione Lightning, che è la medesima come sul bordo inferiore dello chassis è la medesima anche la collocazione del mini jack, ma con un unica griglietta per i diffusori su iPod Touch mentre iPhone presenta due fessure . Spicca sul retro, ancora, l’ovale nero per consentire un’ampia connettività WiFi, già presente nei modelli più antichi (per esempio iPod touch di terza generazione).

iPod Touch 5a generazione in dettaglio

Per quanto riguarda le specifiche tecniche notiamo la presenza del chip A5, e non di A6 come su iPhone, ma siccome manca ad iPod il comparto radiotelefonico, riteniamo che sia questa la soluzione più saggia.

Dalla quarta generazione di iPod Touch è migliorata ancora la fotocamera con il relativo software e quella di iPod touch di 5a generazione iSight ha una risoluzione da 5 Megapixel, si scatta mettendo a fuoco con un tocco, ed è previsto l’illuminatore a led. La tecnologia complessiva è identica a quella della camera per iPhone 5, ma non il sensore che in iPhone 5 è da 8 Megapixel. Apple, come sempre, ha modulato la dotazione per non avvicinare eccessivamente le specifiche di iPhone 5 e iPod touch di quinta generazione. Questo perché iPod Touch di suo è sempre stato un device quasi perfetto, che permette di portare a termine tutti i compiti e volendo anche di effettuare le chiamate vocali, con applicativi e soluzioni VoIP, sotto copertura WiFi.

iPod Touch 5
Il contenuto della confezione di iPod Touch 5g

Non manca da notare l’introduzione dei colori (sei sono le tonalità che vedete nella foto di apertura in offerta), la dotazione del nuovo formato di cuffie Apple EarPods, la cessazione a listino di iPod touch con la capacità di 8 Gbyte che non esiste più.

Si arriva così a una nota sul prezzo: nel 2009 iPod Touch costava 369 euro, oggi iPod Touch di 5a generazione sempre con 64 Gbyte di memoria costa 439 euro, circa 70 euro in più. E’ vero che non ci possono essere paragoni prestazionali tra i due modelli, ma è anche vero che il prezzo dei componenti – touchscreen compreso – e soprattutto delle memorie, è comunque sceso. iPod Touch 5a generazione utilizza lo stesso sistema operativo iOs 6 già presente su iPhone 5, quindi è ovviamente sfruttabile ora anche Siri. Per quanto riguarda l’autonomia in ascolto della musica essa è direttamente comparabile con iPhone 5, quella video è migliore in iPhone, ma non lasciatevi trarre in inganno. L’autonomia di iPod Touch è generalmente sempre superiore a quella di iPhone 5 a meno che non escludiate, su quest’ultimo, la connettività telefonica.

Il nostro parere dopo un buon periodo di utilizzo (oltre un mese) è certamente positivo, per noi iPod Touch resta il dispositivo mobile di Apple più pulito, portabile (pesa appena 90 grammi) ed efficiente. L’idea meglio realizzata. Anche per questo ci spiace che il prezzo sia lievitato così sensibilmente invece di scendere nel tempo. Segnaliamo infine che con l’arrivo di iPod Touch di 5a generazione non sono più disponibili aggiornamenti di sistema per iPod Touch di terza generazione che quindi non è approdato ad iOS 6. E’ questo il modello da cui noi consigliamo l’aggiornamento a quello nuovo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore