Apple, lancio italiano per Mac OX 10.3 Panther

Management

Panther, la quarta importante release in soli tre anni, contiene più di 150 funzionalità innovative.

Apple annuncia tutte le novità di Panther. Ancora più intuitiva l’interfaccia utente: un nuovo Finder garantisce una vista nettamente migliorata del sistema, con accesso tramite un semplice clic alle cartelle e ai documenti preferiti, sul disco rigido, su iDisk, su server di rete o su supporti amovibili. Panther introduce il più rivoluzionario e produttivo sistema di gestione delle finestre sulla Scrivania, Exposé . Grazie all’avanzata memoria virtuale e protetta, Mac OS X vi consente di avere un sacco di applicazioni aperte contemporaneamente senza pericolo di perdere dati importanti qualora un programma dovesse andare in crash. Ma con tanti documenti aperti per ogni applicazione, potreste ritrovarvi con decine di finestre aperte. Exposé permette invece di vedere all’istante tutte le finestre aperte in un’unica volta, per poi passare a quella desiderata. Panther include iChat AV, con cui intavolare conversazioni faccia a faccia con video a schermo intero di elevata qualità via Internet, con una webcam iSight o una videocamera DV. Ma si possono anche effettuare telefonate e sentire ogni singola parola con un audio cristallino, da qualsiasi punto del globo, tramite una connessione via modem a 56K. La nuova versione di Safari offre funzionalità di blocco delle finestre e ricerca Google integrata. La nuova versione di Mail consente di avere ancora meno messaggi spazzatura e facilita la lettura e la gestione dei messaggi collegati, con la nuova eccezionale vista in thread. Panther include anche il più veloce visualizzatore di PDF del mondo. La funzione Anteprima consente di navigare ed effettuare ricerche a tempo record. Per gestire alla grande ogni tipo di carattere, Panther introduce Libro Font, che consente di visualizzare in anteprima e installare i caratteri con un solo clic, oppure individuare qualsiasi font nel sistema, grazie alla funzione di ricerca. Si possono attivare i caratteri singolarmente oppure raggrupparne quanti se ne vuole in diversi set. Tra le novità, Cambio utente rapido semplifica ulteriormente la condivisione del proprio sistema con altri utenti. Si può consentire a chiunque di accedere al proprio Mac senza dover chiudere le applicazioni. Con un semplice clic, si torna poi alla propria Scrivania, con tutti i documenti e gli applicativi esattamente dove e come erano stati lasciati. Costruito su standard Open Suore, Mac OS X offre una sicurezza e un’affidabilità non garantite dai sistemi proprietari. Panther offre ancor più controllo sulla protezione dei dati. File Valuta codifica e decodifica automaticamente il contenuto della directory Inizio con la potente codifica AES-128. Panther migliora le fondamenta basate su UNIX e standard aperti leader di settore e include ora X11 per Mac OS X, oltre ad un’applicazione Terminale ottimizzata e a progetti open source aggiornati come Python, i comandi e le librerie FreeBSD 5. La licenza Mac OS X Panther per singolo utente costa 149,00, le cinque licenze del Family Pack costano 229,00.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore