Apple: l’esclusiva sull’iPhone a prova di Antitrust

NetworkProvider e servizi Internet

Un accordo in esclusiva in Europa tra Apple e un operatore telefonico, come
quello con At&t in America, potrebbe richiamare l’Antitrust a una verifica
sulla concorrenza nel mercato Tlc

“Più è grande l’operatore con cui Apple stringerà un accordo in esclusiva in Europa per il lancio dell’iPhone e più alte sono le possibilità che l’Antitrust voglia vederci più chiaro. Sarebbe di fatto in gioco la concorrenza nel mercato della telefonia mobile”.

Così ha commentato Guido Scorza, avvocato, che dalle pagine del suo blog ha lanciato l’allarme in vista del lancio del nuovo gioiello di casa Apple. E’ notizia che la casa di Cupertino stia cercando in Europa un operatore con cui creare una sorta di gemellaggio, come è successo negli Stati Uniti con At&t, ma è altrettanto notizia che un gruppo di sabotatori avrebbe trovato il modo di utilizzare l’iPhone anche su reti diverse dalla società con cui Apple ha stretto un accordo.

In ogni caso, in attesa dell’arrivo in Europa, Scorza sottolinea come non sia tanto in discussione l’oggetto iPhone, quanto sia in gioco una trasparente concorrenza nel mercato delle Tlc, richiamando di fatto il caso 3 . “Mi domando cosa potrebbe succedere ad altri operatori, diciamo ‘minori’, in Europa o in Italia se Apple stringesse un accordo in esclusiva per esempio con Vodafone o Tim. A questo punto, riterrei normale – spiega Scorza – che l’Antitrust europeo o italiano intervenga, perché un tale accordo sposterebbe di fatto milioni di utenti che, pur di avere un prodotto così atteso, sarebbero disposti a lasciare il loro vecchio gestore.

Non penso solo ai piccoli operatori penso, in seguito alla deregulation che c’è stata negli ultimi tempi, al sacrificio a cui andrebbero incontro gli operatori mobili virtuali come Coop , Carrefour o Conad che sono da poco entrati in questo mercato. Per questi motivi, dal punto di vista giuridico – osserva l’avvocato – bisogna capire l’impatto sul mercato dell’iPhone alla luce di eventuali gemellaggi in esclusiva che potrebbero essere firmati”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore