Apple Pay sbarcherà in Italia: su Watch e iPhone

Mobile AppMobility
Apple Pay sbarcherà in Italia: su Watch e iPhone
0 0 Non ci sono commenti

Apple sta per rilasciare anche in Italia il suo servizio di pagamenti digitali per iPhone e smartwatch. Gli istituti di credito convenzionati con Apple Pay all’inizio saranno Unicredit, Carrefour Banca e Boon

Apple Pay, il servizio di pagamenti digitali per iPhone e smartwatch dell’azoenda di Cupertino, è sulla rampa di lancio. Gli istituti di credito convenzionati con Apple Pay, all’inizio, saranno solo tre: Unicredit, Carrefour Banca e Boon. La data ufficiale non è ancora nota, ma è già disponibile la traduzione italiana: recita già la scritta “in arrivo”.

Apple Pay sbarcherà in Italia: su Watch e iPhone
Apple Pay sbarcherà in Italia: su Watch e iPhone

Il servizio di pagamento contactless di Apple debuttò negli Stati Uniti nel 2014, per poi espandersi progressivamente. Attualmente, è stato rilasciato in una dozzina di Paesi nel mondo. Per pagare via iPhone e Apple watch con il portafoglio digitale, è necessario aggiungere una carta di credito nell’applicazione, che l’archivierà in maniera sicura, e poi per pagare, sarà sufficiente avvicinare l’iPhone o lo smartwatch al POS compatibile con i pagamenti mobili; la lettura dell’impronta digitale su Touch ID concede l’autorizzazione alla transazione.

La sicurezza è garantita dal fatto che il semaforo verde al pagamento avviene attraverso un codice univoco del dispositivo insieme con l’identificativo della transazione. L’app e il rivenditore non accedono ai dati sensibili della carta di credito. Il sistema è valido anche per effettuare e-commerce nei siti di shopping online convenzionati.

Dall’analisi dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico, emerge che il contante non è certo al tramonto, ma i pagamenti digitali crescono e si osserva l’effetto traino di FinTech e P2P. Rimaniamo un Paese in cui quasi il 50% dei pagamenti passa ancora attraverso il contante, ma il 2015, pur non riuscendo ad imprimere una svolta, ha cambiato lo scenario: i pagamenti digitali hanno registrato un incremento del 5,6% a 164 miliardi di euro e i New Digital Payment hanno segnato un’impennata del 22%. A cambiare le nostre abitudini saranno Mobile, MobilePOS, Contactless, Proximity e Remete payment. A dare un’accelerazione verso il cashless potrebbe essere proprio il lancio italiano di Apple Pay.

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore