Apple potrebbe dare l’addio alle workstation Mac Pro

AziendeMarketing
Mac Pro

Apple avrebbe intenzione di staccare la spina alla gamma di fascia alta di desktop towers Mac Pro

Secondo le indiscrezioni raccolte da AppleInsider, Apple potrebbe decidere che è l’ora dello stop delle workstation, che costano 2.499 dollari negli Stati Uniti. Di fronte al declino delle vendite Apple potrebbe scegliere per la discontinuità. Ormai la gamma di desktop towers Mac Pro sarebbe in un limbo dal maggio 2011, secondo le fonti.

Proprio mentre Hp dice no all’era post-Pc e annuncia che non ci sarà lo spin-off della divisione Pc, essendo Hp il primo vendor del mercato Pc, Apple potrebbe invece staccare la spina alla gamma di fascia alta di desktop towers Mac Pro, decidendo che non è più l’ora delle workstation Mac Pro. In casa Apple i portatili MacBook Air e Pro detengono il 74% delle vendite, mentre nel settore desktop iMac batte la gamma Mac Pro. Da un report di MacRumors emerge che il prossimo update hardware non arroverà prima del primo trimestre 2012, dopo i recenti ritardi del passaggio ai chip con archoitettura Intel Sandy Bridge E. L’ultimo aggiornamento è datato 2010, decisamente obsoleto.

In effetti il 2011 passerà alla storia dell’IT come l’anno del Mobile (soprattutto smartphone, ma anche tablet). Ed Apple ne potrebbe prendere atto con una decisione storica, l’addio alle workstation Mac Pro. Vedremo nei prossimi mesi se AppleInsider ha colpito nel segno.

Mac Pro
Addio ai Mac Pro?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore