Apple presenta in anteprima QuickTime 6 con MPEG-4

Management

Soluzione completa per il media streaming

Apple ha presentato in anteprima QuickTime 6, che include il supporto completo di MPEG-4, lo standard emergente per lo streaming di contenuti di alta qualità su computer e altri dispositivi digitali. Il rilascio di QuickTime avverrà quando saranno apportate modifiche alla licenza MPEG-4. I termini di licenza MPEG-4 proposti da MPEG-LA (il gruppo più importante dei titolari di brevetto MPEG-4) prevedono il pagamento di royalties da parte di quelle società che, come Apple, distribuiscono i codec MPEG-4, nonché da parte dei content provider che utilizzano lo standard MPEG-4 per lo streaming video. QuickTime 6 offre una soluzione MPEG-4 totalmente scalabile e conforme alle norme ISO per eseguire il media streaming su un numero elevatissimo di dispositivi. Le principali caratteristiche di QuickTime 6 includono – codec video sviluppato da Apple per la codifica e la decodifica di contenuti video MPEG-4; – supporto della tecnologia AAC (Advanced Audio Coding), il formato audio di prossima generazione; – supporto del CELP, il codec per laudio vocale MPEG-4 che fornisce la riproduzione naturale dellaudio vocale; – conformità alla specifica ISMA (Internet Streaming Media Alliance) 1.0; – riproduzione MPEG-1 e MPEG-2, ideale per i creatori di contenuti chedesiderano visualizzare in anteprima e condividere il proprio lavoro durante lintero processo di produzione; – supporto di Flash 5; – supporto di DVC Pro (PAL); – interfaccia utente aggiornata che facilita laccesso ai Preferiti e ai contenuti QuickTime; – perfezionamento del sistema di skip protection.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore