Apple richiama gli alimentatori di iPhone 3G

Aziende
0 0 Non ci sono commenti

Gli alimentatori Usb dello smartphone di Apple sarebbero a rischio scossa elettrica. Il programma di sostituzione non riguarda l’Italia

Apple ritira gli alimentatori di iPhone 3G. La campagna di richiamo per ora non riguarda l’Italia, ma paesi come Usa, Giappone, Canada, Messico e America Latina.

Gli alimentatori Usb dello smartphone di Apple sarebbero a rischio shock: la causa dovrebbe risiedere in spine difettose, contenute in alimentatori ultracompatti di un modello di carica batterie venduto non in Europa (Ultracompact Usb Power adapter). La spina difettosa potrebbe causare una scossa elettrica al’ignaro utente.

Apple ha stilato la lista dei paesi in cui vale il programma di sostituzione degli alimentatori a rischio. I clienti possono ordinare il sostituto dal sito di Apple , e riceveranno il nuovo alimentatore Usb tre settimane dopo il 10 ottobre. Ecco la pagina di supporto italiano che dà indicazioni valide per l’Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore