Apple rilascia Boot Camp 3.1 per Windows 7

Sistemi OperativiWorkspace

Apple ha inoltre reso disponibile Security Update 2010-001, una collezione di patch per Mac OS X Leopard (10.5) e Snow Leopard (10.6)

Apple ha rilasciato Security Update 2010-001 , una collezione di patch per Mac OS X Leopard (10.5) e Snow Leopard (10.6); ma soprattutto ha aggiornato Boot Camp 3.1 per Windows 7 .

È stato aggiornato anche il plug-in Flash Player alla versione 10.0.42.

Boot Camp permette agli utenti di creare una partizione su Mac e installare Windows. Diversamente da applicazioni di virtualizzazione come Parallels o VMware Fusion, Boot Camp obbliga gli utenti a effettuare il restart dei computer per usare Windows.

La partizione dei sistemi operativi Macintosh con chip Intel fa dunque spazio al nuovo sistema operativo Windows 7. Dovrebbe essere esclusa dall’upgrade la prima generazione di Mac con Intel, la linea 2006: Windows 7 non sarà supportato dagli iMac da 17″ e 20″ iMac, dai Macbook Pro da 15″ e 17″ e dai Mac Pro da 2.66GHz o 3GHz.. Queste unità appartenenti appunto alla prima generazione di Mac Intel, rappresentano una fase di transizione nell’architettura Mac.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore