Apple rilascia iOS 8.0.2, per rimediare al flop della versione 8

ManagementMarketingMobilitySistemi OperativiWorkspace
In tilt i servizi di Apple iTunes Store, App Store e Book store.
2 0 3 commenti

Il software iOS 8.0.1 impediva agli utenti di iPhone di connettersi alle loro reti cellulari; anche lo scanner per le impronte digitali Touch ID aveva cessato di funzionare dopo il download dell’aggiornamento. Il BendGate è invece un caso raro e isolato: Apple rassicura i clienti sulla resistenza di iPhone 6 Plus

Non è stata una settimana facile per Apple: prima le accuse, respinte al mittente, di eccessiva malleabilità a iPhone 6 Plus; poi i bug scoperti nelle versioni di iOS 8 e iOS 8.0.1, che hanno costretto il colosso di Cupertino a ritirare la release a causa di alcuni problemi.

Il software iOS 8.0.1 – subito ritirato – impediva agli utenti di iPhone di connettersi alle loro reti cellulari; anche lo scanner per le impronte digitali Touch ID, usato per lo sblocco dell’iPhone, aveva cessato di funzionare dopo il download dell’aggiornamento.

Ma non è la prima volta che Apple scivola su gaffes planetarie. La storia delle Apple Maps su iOS 7, che portarono fuori strada tanti ignari utenti e alle dimissioni il capo di iOS Scott Forstall, è emblematica: il Ceo Tim Cook fu obbligato a porgere pubbliche scuse. Ma non è una débâcle isolata. Nel 2010 iPhone 4 era afflitto dall’Antennagate e mostrava evidenti problemi di ricezione: Apple risolse i problemi con un bumper di gomma e il patteggiamento di una class-action.

Apple rilascia iOS 8.0.2, per risolvere i bug delle due precedenti versioni
Apple rilascia iOS 8.0.2, per risolvere i bug delle due precedenti versioni

Altro clamoroso flop di Apple fu MobileMe, l’antenato di iCloud. Fu un disastro unico che portò alla chiusura di MobileMe nel 2012. Ma anche iCloud ha avuto noti grattacapi (culminati con il trafugamento delle foto dei nudi delle Celebrities). Ora Apple ha adottato l’autenticazione a due fattori per blindare iCloud, inoltre la Mela invia alert e notifiche nei casi dubbi.

All’ultimo evento Apple, il livestream è crashato. Ma Tim Cook è stato sommerso dalle critiche anche per il regalo forzato dell’album di U2: perfino il cantante Mika si è lamentato per una tale invasione della privacy e dei gusti musicali. Ed Apple è stata costretta a rilasciare il tool per rimuovere le canzoni, che occupavano spazio.

Infine, capitolo BendGate: la presunta malleabilità di iPhone 6 Plus è stata definita da Apple un caso raro e isolato. L’alluminio anodizzato è ultra resistente, mentre alcune parti sono state rafforzato in acciaio e titanio, materiali ad alta qualità che potenziano forza e durabilità. Apple ha condotto rigorosi test per mettere sotto stress i materiali: dal “sit test“, che consiste nel sedersi su una seggiola con l’iPhone sulla tasca del retro, al torsion test, per verificare la resistenza del prodotto.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore