Apple ringrazia la Pokemon Go mania: vale 3 miliardi di ricavi in più

AziendeMercati e Finanza
Apple ringrazia la Pokemon Go mania: vale 3 miliardi di ricavi in più
1 21 Non ci sono commenti

L’app Pokemon Go vale 3 miliardi di ricavi in più per Apple, nell’arco di 12-24 mesi. Lo riporta la società d’analisi Needham & Company, che analizza l’effetto del gioco sugli acquisti in-app

Apple potrebbe ringraziare il fenomeno legato al rilascio del gioco dei Pokémon, quasi quanto la giaponese Nintendo: l’app Pokemon Go vale 3 miliardi di ricavi in più di ricavi nell’arco di 1-2 anni. Lo riporta la società d’analisi Needham & Company.

I motivi sono molteplici. Apple detiene il 30% dei download di Pokemon Go: un terzo dell’app è scaricato su iPhone e iPad, il resto si Android, dal momento che l’applicazione non è disponibile per Windows Phone, l’OS già crollato sotto l’1%.

Pokemon Go guadagna quando gli utenti, in costante umento, acquistano uova fortunate, lure, incenso, poke balls e storage extra.

Apple ringrazia la Pokemon Go mania: vale 3 miliardi di ricavi in più
Apple ringrazia la Pokemon Go mania: vale 3 miliardi di ricavi in più

Secondo Slice, lo scorso 10 luglio, le vendite in-app di Pokemon Go rappresentavano il 47% “dell’intero ecosistema del mobile gaming USA”. Ma il dato più interessante è un altro: il 53% di chi compra add-ons “aveva effettuato zero acquisti di mobile gaming negli ultimi 6 mesi”. Più dell‘80% degli acquisti in-app di Pokemon Go avvengono su dispositivi iOS, di solito in mano a utenti benestanti.

I ragazzini e gli adulti appassionati dei mostriciattoli che si evolvono, ma che in tasca avevano smartphone vecchi o poco performanti, non vedono l’ora di effettuare l’upgrade: il ciclo di aggiornamento degli smartphone, che si stava pericolosamente allungando, seguendo la scia in declino del mercato Pc, potrebbe di nuovo accorciarsi grazie all’app più popolare del momento. La Pokemon Go mania fa proseliti, ma serve uno smartphone, iPhone compreso, di ultima generazione, per acchiappare velocemente i mostriciattoli, palestre eccetera.

Finora si stimava che solo il 10% degli utenti Apple avrebbe acquistato iPhone 7. Nel 10 per cento sono inclusi coloro che hanno dichiarato che lo compreranno “estremamente probabilmente” (il 4.2%) e quelli che lo faranno “molto probabilmente” (il 5.1%). Gli utenti che hanno risposto che “con qualche probabilità” passeranno al nuovo smartphone sono l’11.4 per cento, mentre coloro che hanno risposto “non molto probabilmente” o “per niente” si attestano in totale al 78.2 per cento con una prevalenza per la seconda opzione. Ma la Pokemon Go mania potrebbe risollevare le vendite del mercato smartphone? Vedremo.

Sapete tutto degli smartphone del 2016? Misuratevi con il nostro Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore