Apple riparte da iOS 7, OS X Maverick e iTunes Radio

Aziende
Apple scommette su iOS 7

La WWDC 2013 ha riportato Apple al centro della scena, nell’anno più duro per l’azienda co-fondata dal compianto Steve Jobs.Ma Apple, dopo aver cacciato Scott Forstall in seguito al flop delle Apple Mapps, si è rimboccata le maniche. E, sotto la supervisione, del designer Jony Ive, ha ridisegnato iOS 7: più leggero, colorato e con una grafica flat. Inoltre ha tirato fuori dal cilindro l’atteso servizio di streaming musicale, iTunes Radio. Su desktop e notebook OS X Maverick scommette sull’integrazione, mentre iWork for Cloud sfida Google Docs. E sul fronte hardware gioca la carta di nuovi MacBook Air, dalla durata della batteria di 12 ore (il modello da 13 pollici) e un potetnte Mac Pro con chip Intel Xeon da 12 core. Aspettando il nuovo hardware con iOS 7, Apple è ridiscesa in campo

Il titolo di Apple ha perso il 37% rispetto al record dei 700 dollari di metà settembre. Nel primo trimestre iOS  deteneva il 18% del mercato smartphone globale contro il 74% di Android, secondo Gartner. Mentre il mercato smartphone cresceva del 43%, iPhone si doveva accontentare di un incremento del 16%.

Tutto congiurava per una Apple sull’orlo di una crisi di nervi. Ma il Ceo Tim Cook ha dimostrato nervi d’acciaio: ha cacciato Scott Forstall, responsabile del flop delle mappe, ha riorganizzato l’azienda e ha ridisegnato iOS 7 con un look minimalista e una grafica “piatta”, un’interfaccia moderna e colorata e con icone vibranti. E iOS 7 fa prevedere notevoli novità per iPhone 5S e per il prossimo iPad: Apple non ha finito le carte da giocare, anzi. A stupire è l’Effetto Parallasse, che si produrrà inclinando l’iDevice leggermente da un lato o dall’altro: e le icone sono piatte, l’interfaccia è in 3D e la prospettiva cambia quando si inclina il telefono. Altro fiore all’occhiello sarà AirDrop per iOS: “Basta un tocco per condividere” ha spiegato Craig Federighi.

Apple scommette su iOS 7
Apple scommette su iOS 7

Alla sfida ad iTunes posta da Pandora e Spotify, ha risposto con iTunes Radio, lo streaming musicale secondo Apple. Il servizio, in arrivo con  iOS 7 entro la fine dell’anno, condivide funzionalità da Web-radio: permette di creare stazioni basate sulle preferenze.

Su desktop e notebook OS X Maverick scommette sull’integrazione (appuntamenti, password, direzioni sulle mappe vi seguiranno fra i device), mentre iWork for Cloud sfida Google Docs

L’hardware è poi potente: MacBook Air con super-batteria, il modello da 13 polici promette 12 ore di durata della batteria. E un nuovo desktop di fascia alta, Mac Pro con Intel Xeon da 12 core e supporto ai display 4K.

Apple a WWDC 2013

Image 1 of 20

Apple svela OS X Mavericks

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore