Apple ritorna al mercato dei bond con una maxi vendita

AziendeMarketing
Apple iPhone a rischio backdoor
0 0 Non ci sono commenti

Apple prepara la maxi vendita del bond: in tutto 17 miliardi di dollari di debito che serviranno a Cupertino per finanziare il buyback che è stato alzato da 60 a 90 miliardi di dollari

L’altro ieri Apple ha superato i 500 miliardi di dollari di capitalizzazione, confermandosi l’azienda con il maggior valore di mercato al mondo alle spalle di Exxon, il colosso petrolifero. Con queste premesse, Apple prepara la maxi vendita del bond: in tutto 17 miliardi di dollari di debito che serviranno a Cupertino per finanziare il buyback che è stato alzato da 60 a 90 miliardi di dollari. Grazie al mercato dei bond, il gruppo californiano potrà evitare di attingere ai 150 miliardi di dollari di liquidità, dei quali l’88% (circa 130 miliardi) viene conservato fuori dagli Stati Uniti. Calvert Investments afferma che con questa mossa, Apple evita di pagare tasse più alte.

Apple opera un’azione di buyback per il rifinanziamento del capitale e incrementa il dividendo trimestrale. Apple ha archiviato il secondo trimestre, mettendo a segno un fatturato trimestrale di 45,6 miliardi di dollari, contro i 43,6 dello stesso periodo dell’anno scorso e profitti netti di 10,2 miliardi di dollari, contro i 9,5 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. Il margine lordo è stato del 39,3%, rispetto al 37,5% registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Apple ha venduto 43.7 milioni di iPhone, in linea con le attese degli analisti. A deludere sono invece gli iPad, in calo del 16%, le cui vendite sono cannibalizzate dai modelli di tablet low-cost che stanno invadendo il mercato. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 66% del fatturato trimestrale.  “Siamo molto orgogliosi dei nostri risultati trimestrali, in modo particolare delle forti vendite iPhone e del fatturato record derivante dai servizi ” ha dichiarato una settimana fa Tim Cook, CEO di Apple. “Non vediamo davvero l’ora di introdurre ulteriori nuovi prodotti e servizi che solo Apple potrebbe portare sul mercato.”

Apple prepara maxi vendita di bond
Apple prepara maxi vendita di bond

 

“Abbiamo generato 13,5 miliardi in cash flow dalle operation e abbiamo restituito quasi 21 miliardi di dollari in cash agli azionisti attraverso i dividendi e riacquisti azionari nel corso del trimestre di Marzo,” ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. “Questo porta i pagamenti totali effettuati nell’ambito del nostro programma di ritorno del capitale a 66 miliardi di dollari.”

Apple ha in cantiere iPhone 6, che potrebbe arrivare in due modelli con schermi più ampi, per recuperare market share in Cina, dove Apple vende bene, ma perde quote, a causa dell’agguerrita competizione di Huawei, Xiaomi e Lenovo. Apple potrebbe entrare nel mercato della Wearable tech (la tecnologia da indossare) con iWatch, uno smartwatch con enfasi sulla moda, dopo l’ingresso in azienda dell‘ex Ceo di Burberry, Angela Ahrendt, un mago nell’incremento delle vendite nei negozi. Apple ha già depositato il marchio iWatch in vari Paesi, dopo aver assunto l’ex Ceo di Yves St Laurent, Paul Deneve.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore