Apple trova l’appoggio Usa contro la legge francese

AccessoriWorkspace

Il Segretario del Dipartimento del Commercio Usa prende le difese della Mela

L’approvazione della legge francese sul copyright, votata dall’Assemblea nazionale francese, ha rappresentato una doccia fredda per Apple. La legge, che auspica l’interoperabilità dei Drm, costringerebbe la casa di Cupertino ad aprire ai concorrenti il sistema Drm proprietario FairPlay. In questa vicenda il Segretario del Dipartimento del Commercio Usa appoggia Apple contro la violazione della pirateria informatica. Gli Stati Uniti preferirebbero una maggiore collaborazione internazionale in materia di lotta contro la pirateria. In attesa della conferma del Senato per il mese di maggio, la Germania sta riformando la propria legge sul copyright introducendo il concetto di furto digitale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore