Apple vende la musica dei Beatles su iTunes

AccessoriMarketingWorkspace

I Beatles sono in download su iTunes. Per iTunes cloud non è ancora tempo di accordo. Prezzi e disponibilità degli album e dei singoli brani dei Beatles su iTunes

Alle 16 circa sapremo tutta la verità sull’evento Apple. Ma il toto-iTunes dice che oggi Apple (ex Apple Computer) farà la pace con Apple, Emi e gli eredi dei Fab Four. iTunes finalmente metterà in vendita i brani musicali dei Beatles su iTunes. Il Wall Street Journal online anticipa che Apple “è pronta ad annunciare che il suo iTunes Store inizierà presto a vendere musica dei Beatles“.

Anche per questa volta è rimandato lo streaming su iTunes: per vedere un iTunes cloud, frutto dell’acquisizione di Lala, Steve Jobs dovrebbe prima raggiungere un accordo con i dirigenti delle case discografiche. Ma ancora non è riuscito a strappare una simile intesa che veramente rivoluzionerebbe iTunes. Peter Kafka di All Thing Digital ha detto: “A meno che Apple non voglia farli andare su tutte le furie, oltre che terrorizzare gli studios televisivi e cinematografici cui davvero Jobs punta, è difficile che Apple annunci un servizio senza avere prima siglato accordi con i produttori musicali.” Altra novità di cui si è molto chiacchierato nel 2009, ma finita nell’oblio, è stato l’album digitale Cocktail, che doveva essere lanciato con iPad: l’album interattivo di Apple utilizzabile anche su iPod, iPhone e iPad, finora non ha visto la luce.

Il jukebox di Apple ha impiegato anni a chiudere una vecchia controversia sul nome Apple. La Mela di Cupertino poteva usare il marchio Apple Computer, simile a quello della casa discografica dei Beatles (Apple Corp), purché non si fosse mai occupata di musica, ma solo di computer: la storia, dall’iPod in poi, è però andata diversamente. Chiuso il capitolo legale sul marchio Apple, Steve Jobs andò vicino a un accordo nel 2008, convincendo Paul McCartney per una cifra fra i 400-600 milioni di dollari. Ma allora tutto sfumò: di mezzo c’erano non solo McCartney, Ringo Starr, gli eredi di George Harrison e John Lennon, Sony, EMI e la pop star Michael Jackson (nel frattempo deceduta) che acquisì numerosi diritti.

La causa legale tra Apple Inc (ex Apple Computer) e Apple Corps era invece terminata nel 2007 con un’intesa, che però non portò i sperati frutti (i Beatles su iTunes).

Tempo fa a litigare con Emi per iTunes erano stati i Pink Floyd, contrari a spezzettare i propri Concept Album in brani. Per i Beatles invece, siamo ormai al conto alla rovescia finale. Che dire? Let it be.

Update: Beatles Box Set con 256 canzoni, documentari ed altri video (incluso il primo concerto Usa) costa 150 dollari (il prezzo più alto su iTunes). Gli altri album (Help!, Abbey Road e Magical Mystery Tour eccetera) si scaricano a 12.99 dollari, mentre il download dei singoli branisono disponibili al prezzo di 1.29 dollari. “Nello spirito gioioso di Give Peace A Chance, trovo sia giusto che ciò avvenga proprio in occasione del 70° compleanno di John,” ha affermato Yoko Ono Lennon.
I Beatles su iTunes: countdown finale

I Beatles su iTunes
I Beatles su iTunes
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore