Apple vuole Arm al posto di Intel sui laptop

ComponentiMarketingWorkspace

Mentre il sistema operativo Mac Os X Lion guarda a iOS, Apple pensa a sostituire Intel con Arm perfino sui laptop. L’opinione delle società di analisi

La transizione dai MacBook con chip Intel ai laptop con processori Arm potrebbe essere in agenda, fra il 2012 e il 2013. Il fenomeno dell’iPad-izzazione dei Mac potrebbe ricevere una nuova spinta se sarà confermato che Apple vuole sostituire Intel con il chipmaker Arm perfino sui laptop. Si tratta solo di indiscrezioni che potrebbero essere smentite, ma, a circa un mese da Wwdc 2011, Semi Accurate riporta che Apple potrebbe sancire il divorzio, in nome della strategia dell’integrazione verticale.

Solo pochi anni fa Apple abbandonava Ibm per sposare Intel. ARM sarebbe pronta per produrre Cpu a 64-bit per i laptop di Apple. Già Apple TV ha dato l’addio a Intel e alla seconda generazione è passata a Apple A4 di Arm, che sono i processori di iPod, iPhone, iPad. Ma su Apple Tv, l’unico flop di Apple in questi ultimi anni, non si è vista alcuna differenza.

Le precedenti indiscrezioni che parlavano di Intel per rimpiazzare Samsung nell’assemblaggio di Apple A5 su iPhone e iPad, non sono state commentate. Ora è Intel che rischia di perdere Apple come cliente, a meno che non faccia cambiare idea a Steve Jobs con i chip Tri-gate tridemensionali. Però i chip Arm saranno in grado di conferire il multi-tasking e le performance tipiche di un laptop? Oppure questa è la dimostrazione che Apple sta portando il prossimo OS X Lion e iOS, così vicini, da rendere i chip Intel sostituibili con Arm? Tutto dipende da come sarà la prossima generazione di Mac Os X che sarà presentata a Wwdc 2011 a giugno.

Stando a Apple Insider Mac OS X Lion sarà scaricabile tramite il Mac App Store . Inoltre, aggiunge Gizmodo: “lo store on line sarà il focus per la distribuzione del nuovo sistema operativo. La versione su disco sarà ancora disponibile, quindi i tradizionalisti possono evitare di farsi prendere dal panico”.

Vediamo infine cosa pensano le società di analisi di questa inversione a U di Apple. Rodman and Renshaw vede più rischi che opportunità nel dare l’addio a Intel mentre ha varato una svolta epocale con i Tri-gate 3D. Anche perché la competitività dei prezzi di Intel è il suo forte. IDC si chiede  cosa Arm avrà in produzione nel 2013 per rivaleggiare con i chip 3D e a 22 nanometri di Intel; ma è anche possibile che MacBook Air passi a iOS e  Arm. ARM è oggi un pesce piccolissimo rispetto a Intel, ma arriverà al 13% nel 2015. Secondo Linley Group a Apple quello che interessa è l’integrazione verticale, e non ci resta che aspettare che cosa Arm tirerà fuori dal cilindro per il 2012.

Mac Os X Lion in download da Mac App Store
Mac Os X Lion in download da Mac App Store
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore