Apple vuole Hulu per sfidare Netflix

AcquisizioniAziendeMarketing

Apple saggia la possibilità di acquisire Hulu, il servizio di video online. Operazione da 2 miliardi di dollari

Con 76.2 miliardi di dollari in contanti “in cassaforte”, non è la prima volta che girano indiscrezioni (non confermate) sulla voglia di shopping di Apple. L’azienda guidata da Steve Jobs sta prendendo in esame la possibilità di acquisire Hulu, il servizio in abbonamento di video online e in streaming. Hulu servirebbe ad Apple per sfidare Netflix e per rafforzare l’offerta di iTunes nei video, soprattutto potenziando il prossimo Apple iCloud.

Proprietari di Hulu sono Walt Disney, News Corp. di Rupert Murdoch e NBC di Comcast. Apple vorrebbe potenziare la propria offerta video con un servizio in streaming e a sottoscrizione. Hulu è valutata 2 miliardi di dollari circa. Apple non ha mai fatto grandi acquisizioni: la più grande è quella di NeXT nel ’96, l’anno del ritorno di Steve Jobs in azienda, per 400 milioni di dollari, e la spesa di 2.6 miliardi di dollari per una parte dell’asset brevetti di Nortel (insieme a Microsoft e Rim).

Hulu Plus su iPad
Hulu Plus su iPad
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore