Apple vuole la musica cloud. Hp MusicStation Desktop sfida iTunes

AccessoriWorkspace

La musica digitale torna ad essere campo di battaglia fra i vendor di Pc: Hp diventa partner di Omnifone con il Drm, mentre Apple è in trattativa con le Major per giocare la carta dello streaming e del back up musicale in versione cloud

Con il ritorno dei Tablet, anche la musica digitale sembra ritornare ad essere un’arena per le grande manovre dei vendor di Pc.

Apple è in trattativa con le Major per lanciare un servizio musicale consumer gratuito in streaming (Apple ha acquisito Lala ). Inoltre gli utenti di iTunes potranno archibviare copie delle loro library musicali sui server di Apple: un back up musicale in versione cloud.

Secondo Michael Robertson, fondatore di MP3tunes.com, un servizio streaming di iTunes costituirebbe una minaccia ai tradizionali servizi in abbonamento.

Hp invece diventa partner di Ominfone: MusicStation Desktop sposerà il Drm e distribuirà file Wma. MusicStation sarà precaricato su 16 modelli HP, anche per il mercato italiano (oltre a Francia, Germania, Spagna, Austria, Belgio, Olanda, Svezia e Svizzera). Dopo i primi 14 giorni gratis, il servizio costerà 9,99 euro al mese. MusicStation vuole competere con iTunes e Spotify.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore