Apple Watch arriva in Italia, il confronto con gli smartwatch rivali

Dispositivi mobiliMobility
Apple Watch arriva in Italia, il confronto con gli smartwatch rivali
1 9 Non ci sono commenti

L’infografica mette a confronto tutte le principali specifiche degli smartwatch rivali di Apple Watch: display, sensori, interfacce di rete integrate, materiali e durata della batteria.

Apple Watch è in vendita anche in Italia, a partire da 419 euro. Lo smartwatch di Apple si declina in tre gusti: Apple Sport, Watch e Watch Edition. In totale si parla di 38 modelli diversi a partire da 349 dollari per arrivare a 10mila, con casse in alluminio, acciaio e oro. Sono due le diagonali del display, 38 e 42 mm, corrispondenti a diverse lunghezze di cinturino, a seconda dei modelli (Apple sta realizzando profitti sui cinturini, visto che si può rendere l’edizione Sport più elegante, con un cinturino più raffinato). Sul sito di Apple sono già presenti tutte le configurazioni ed è pronto il negozio degli accessori. Con il modello Apple Watch Edition si fa ingresso in gioielleria.

Apple Watch arriva in Italia, il confronto con gli smartwatch rivali
Apple Watch arriva in Italia, il confronto con gli smartwatch rivali

Apple ha messo al centro della propria strategia l’attenzione e la cura della persona (health care e Wellness), ma senza escludere in futuro l’ampliamento all’uso in altri ambiti.

Apple potrebbe vendere 36 milioni di smartwatch nel primo anno, secondo Morgan Stanley, che ha alzato le previsioni del 20%: le stime potrebbero salire a 50 milioni di unità se Apple migliorasse la supply chain, ma lo smartwatch segna comunque l’entrata di Apple nel mercato della Wearable Tech.

La nuova Corona Digitale rappresenta un nuovo input per scorrere, zoomare e navigare in modo immediato e fluido, senza coprire il quadrante con il dito: permette di attivare l’assistente vocale Siri. Il display Retina con Force Touch di Apple Watch rileva la differenza fra un tap e una pressione, offrendo un modo ancora più facile e veloce per accedere ai diversi controlli. Apple Watch è dotato di Taptic engine e ha microfoni e speaker: quindi, permette di ricevere le telefonate sullo smartwatch. Il nuovo Taptic Engine genera un lieve tocco sul polso dell’utente ogni volta che si riceve un messaggio o una notifica.

Nuova è anche la tecnologia Digital Touch, definita da Apple un nuovo modo di comunicare: “Si disegna sullo smartwatch, e il tocco viene animato sullo smartwatch di un amico, esattamente nel modo in cui abbiamo tratteggiato noi.” Dotato di accelerometro e cardiofrequenzimetro integrato, l’orologio smart utilizza anche GPS e Wi-Fi dell’iPhone.

Apple Watch è dotato di tecnologia near-field communication (NFC) per pagare via Apple Pay, il servizio accettato presso 700 mila retailer. L’autonomia della batteria è di 18 ore.

Infografica (Idalo): Smartwatch a confronto
Infografica (Idalo): Smartwatch a confronto

Con più di mille apps, Apple Watch sfida i rivali. Htc ha svelato Htc Grip, il braccialetto fitness  realizzato in collaborazione con Under Armour. Asus aveva già presentato a Ifa 2014 il suo ZenWatch, uno smartwatch dotato di schermo touch Amoled da 1.63 pollici e di cinturino in pelle.
Lg Watch Urbane è il nuovo modello smartwatch di fascia luxury, equipaggiato con sistema operativo LG Wearable Platform, un OS che ha radici nel vecchio OS di Lg, WebOS. L’orologio hi-tech del vendor è massiccio e ha un’ottima finitura in metallo scuro satinato.
Il vendor cinese Huawei ha presentato Huawei Watch, uno smartwatch elegante di fascia alta con schermo circolare, oltre a TalkBand B2, un braccialetto fitness.

Siete esperti di Internet delle Cose? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore