Apple Worldwide Developer Conference

Aziende

La conferenza degli sviluppatori Apple si è tenuta dal 7 all’11 agosto, protagonista indiscusso Mac OS X 10.5 Leopard. Ma la Mela di Cupertino deve ora affilare le armi per contrastare l’ingresso dell’iPod killer di Microsoft e spingere l’acceleratore nei video download, con un occhio di riguardo ai nuovi Mac dell’era Intel

In autunno, probabilmente già da ottobre e in tempo per la bagarre natalizia, sarà battaglia nel mercato della musica digitale. Scende nell’arena il brand Zune di Microsoft, che andrà a sfidare in grande stile l’accoppiata iTunes e iPod. Ma Apple, che da diverse stagioni domina il mercato dei player musicali battendo rivali come Creative o iRiver, non si fa intimorire dall’anti iPod di Microsoft. Reduce dal secondo miglior trimestre in fatturato e utile, Apple si prepara alla nuova guerra dei media player. Sotto queste prospettive il 7 agosto apre la Worldwide Developer Conference 2006 di San Francisco, dove Apple non sfodererà novità solo per gli iPod, ma soprattutto per il mondo Macintosh, a partire dal sistema operativo di ultima generazione Mac OS X 10.5 Leopard. Leopard integrerà Boot Camp, il software per installare e far girare Windows sui nuovi MacIntel. Però altre sorprese potrebbero essere in riserva: indiscrezioni parlano di nuovi iPod con 12 Gbyte di memoria flash; iPod full screen, in attesa dei prossimi accordi di Apple con gli studios di Hollywood, per sfidare Psp di Sony; ipotesi di TabletMac, per lanciare il guanto ai Pc UltraMobile. Ma si tratta di gossip hi-tech, di cui nulla è confermato. In attesa delle novità attese in California, la Mela di Cupertino ha lanciato nei giorni scorsi l’atteso Mighty Mouse bluetooth senza fili. Il Mac con Intel inside sta inoltre guidando le vendite di Apple: si parla di una crescita del 12% superiore a quella del mercato. Ma gli occhi del mondo Macintosh sono puntati già nel futuro: quando Mac Os X 10.5 Leopard verrà rilasciato e con l’arrivo dei prossimi iPod, previsti nella seconda metà dell’anno. Tra le indiscrezioni di agosto, ecco le più eclatanti: Apple potrebbe sorprendere tutti con un ampliamento di iTunes video con l’affitto di veri film (il video noleggio su iTunes video); l’iPhone lentamente si avvicina (non è un caso se Iphone.org redirige su Apple Computer, anche se il primo iPod cellulare non sarà forse pronto prima del 2009); l’assemblaggio dei nuovi iPod Nano sembra essere iniziata (nuovi iPod sono attesi per metà settembre, in coincidenza con Apple Expo di Parigi che si apre appunto il 12); altri rumors riguardano l’iPod con karaoke virtuale; veniamo ai Mac: l’unità Blu-ray potrebbe presto fare il suo ingresso sui sistemi di fascia alta. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. La Worldwide Developer Conference 2006 di Apple, dal 7 all’11 agosto, con 130 sessioni, presentazioni tecniche e forum feedback, è quindi alle porte. Non resta che avere un po’ di pazienza per conoscere le ultime novità del mondo Apple.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore