Apple Wwdc 2011 aprirà i battenti il 6 giugno

AziendeMarketing

Dal 6 giugno si terrà la Worldwide Developer Conference (Wwdc). Farà la parte del leone Mac Os X 10.7 Lion. Cosa prepara Apple in vista della conferenza sviluppatori

La prossima Worldwide Developer Conference (Wwdc) prenderà il via dal 6 giugno. Pare che la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple, l’atteso iOS 5.0, slitti in autunno, ma a Wwdcdovrebbe comunque essere mostrata l’anteprima della quinta versione del sistema operativo mobile iOS 5.0, i cui punti di forza saranno focalizzati sulle applicazioni cloud based, in attesa del lancio della versione streaming di iTunes cloud.

Pezzo forte di Wwdc sarà Mac Os X 10.7 Lion. Secondo Gartner non bisogna temere un ruolo minore per Mac, dopo il lancio della famiglia Pro e in vista del debutto di Mac Os X Lion: “iPhone e iPad hanno aiutato Apple a offrire più attenzione ai Mace questa tendenza continuerà sia nel mercato consumer che enterprise”. Punte di diamante del prossimo sistema operativo Lion, in arrivo in estate, sono: il multitouch (che da iOS migra in Mac Os X, ma le  gesture multi-touch sono orizzontali, non verticali); il Mac App Store (già sbarcato su Snow Leopard, anche se per ora attira meno dei 10 miliardi di download dell’App Store mobile; ma basta un tocco e l’applicazione si trasferisce sul Mac, in modalità full screen e arricchita con schermate Home per le app); il salvataggio automatico (per non dover più pensare di salvare i propri dati); l’auto-resume in caso di interruzione; Launchpad per usare un app launcher in stile iOS, con le cartelle; Mission Control, la nuova versione di Exposé (per aprire le app e le app in full screen solo con gesture multitouch).

Anche se circa il 70% del fatturato di Apple arriva dal Mobile (iPhone e iPad), il Mac genera ancora oltre il 30% dei ricavi. Ma secondo alcuni osservatori la crescente iPad-izzazione del Mac ha portato l’addio (seppur non improvviso) di Bertrand Serlet, padre di padre di Mac Os X e responsabile della divisione Macintosh; Serlet sarà sostituito da Craig Federighi.

La versione streaming di iTunes cloud è attesa in autunno, classica stagione degli “eventi musicali” Apple, anche perché la Mela deve ancora convincere tutte le Major musicali. Secondo il Wall Street Journal, Apple vorrebbe trasformare MobileMe da servizio di online-storage a servizio cloud. Secondo Abi Research il 2011 è l’anno della musica cloud.

Wwdc 2011
Wwdc 2011
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore